Top

Il mistero dei pipistrelli: trasportano i virus ma non si ammalano

I ricercatori inglesi e irlandesi stanno decifrando il codice di sei tipi di pipistrelli (ne esistono oltre 1400 specie) per capire l'eccezionale immunità dei chirotteri che li protegge da virus mortali

Il mistero dei pipistrelli: trasportano i virus ma non si ammalano

Salute Modifica articolo

22 Luglio 2020 - 17.57


Preroll

Gli scienziati hanno decifrato i codici genetici di sei tipi di pipistrelli del mondo per capire la loro “eccezionale immunità”, che li protegge dai virus mortali.
I ricercatori sperano di utilizzare le informazioni per capire come i pipistrelli trasportano i coronavirus senza ammalarsi. Dicono che questo potrebbe in definitiva fornire soluzioni per sostenere la salute umana durante questa e le future pandemie.
La prof.ssa Emma Teeling dell’University College di Dublino ha detto a Bbc News: “Se potessimo imitare la risposta immunitaria dei pipistrelli ai virus, che consente loro di tollerarli, allora potremmo guardare alla natura per trovare una cura”.
Il prof. Teeling è il co-fondatore del progetto Bat1K , che mira a decodificare i genomi di tutte le 1.421 specie di pipistrelli viventi.
Si pensa che Covid-19 sia nato nei pipistrelli, passando agli umani attraverso un altro animale, non ancora identificato. Era già accaduto con Sars, Mers ed Ebola.
Ecologisti e ambientalisti tengono a precisare che i pipistrelli non dovrebbero essere perseguitati; se lasciati indisturbati nei loro habitat naturali, presentano pochi rischi per la salute umana. E sono vitali per l’equilibrio della natura. Molti sono impollinatori, disperdono i semi dalla frutta e altri sono mangiano milioni di tonnellate di insetti una notte.
Quali specie di pipistrelli sono state decodificate?
Sei specie di pipistrelli: il più grande pipistrello a ferro di cavallo ( Rhinolophus ferrumequinum ), il pipistrello egiziano della frutta ( Rousettus aegyptiacus ), il pipistrello pallido dal naso a lancia ( Phyllostomus discolor ), il pipistrello maggiore dalle orecchie di topo ( Myotis myotis ), la pipistrella di Kuhl ( Pipistrellus kuhlii ) e il vellutato pipistrello dalla coda libera ( Molossus molossus ).

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile