Usa, un antidepressivo al centro di una cura contro Covid-19

La sperimentazione clinica realizzata dalla Washington University School of Medicine di St. Louis con la fluvoxamina in 152 pazienti ambulatoriali adulti infettati dal coronavirus. Risultati interessanti

L'antidepressivo usato nello studio in America

L'antidepressivo usato nello studio in America

globalist 16 novembre 2020
Uno studio basato sulla ricerca della University of Virginia School of Medicine dice che un particolare tipo di antidepressivo sembra prevenire il peggioramento delle infezioni da COVID-19 e può aiutare a tenere i pazienti fuori dall’ospedale, suggerisce
La sperimentazione clinica, condotta dalla Washington University School of Medicine di St. Louis, ha confrontato la fluvoxamina con un placebo in 152 pazienti ambulatoriali adulti infettati dal coronavirus. Nessuno degli 80 partecipanti che hanno ricevuto fluvoxamina si è ammalato gravemente dopo 15 giorni, al contrario di sei pazienti che hanno ricevuto placebo. Di questi sei, quattro sono stati ricoverati in ospedale, per periodi che vanno da quattro a 21 giorni. Uno è stato ventilato per 10 giorni.

Sebbene la dimensione dello studio sia molto ridotta, i ricercatori affermano che i risultati sono statisticamente significativi e che la fluvoxamina meriti ulteriori studi come trattamento COVID-19. Hanno in programma di lanciare uno studio clinico più ampio nelle prossime settimane.