Covid-19, il 30% dei guariti dal virus perde i capelli a ciocche

La forma più frequente (90% dei casi), si manifesta dopo due o tre mesi dalla guarigione e si pensa sia dovuta all'allettamento, al dimagrimento, all'ipo-ossigenazione, ai farmaci eallo stress

Covid-19 e perdita dei capelli

Covid-19 e perdita dei capelli

Salute 6 novembre 2020
Più andiamo avanti, più scopriamo le multiformi patologie che il maledetto virus Covid-19 può produrre sull'organismo. A fare il punto è il Congresso Sidemast, la Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse, quest'anno in forma digitale. Ebbene, i dati che arrivano, sono un'assoluta novità. Si scopre infatti che più del 30% delle persone che contrae l'infezione da Covid-19 riporta una copiosa caduta di capelli, fatta di intere ciocche.
Molte persone che hanno superato la positività al virus, evidenziano i dermatologi, riportano un indebolimento e diradamento dei capelli. La caduta dei capelli post-Covid rientra nel "telogen effluvium acuto", porta alla perdita dai 100 ai 200 capelli al giorno ed è la tipica caduta di capelli reattiva che si verifica dopo eventi traumatici. In misura ridottissima, avviene anche durante il cambio di stagione.
"Le prime segnalazioni - afferma la professoressa Bianca Maria Piraccini, dell'Università di Bologna - risalgono a giugno e sono arrivate da tutto il mondo. In Italia, a Bologna, abbiamo creato una task force, guidata dalla dottoressa Michela Starace, che sta coordinando gli scienziati di tutto il mondo per registrare tutti i casi di caduta di capelli dopo l'infezione da Covid-19 e trovare una spiegazione". La forma più frequente (90% dei casi), si manifesta dopo due o tre mesi dalla guarigione e si pensa sia dovuta all'allettamento, al dimagrimento, all'ipo-ossigenazione, ai farmaci, allo stress cui è stato sottoposto l'organismo. Si tratta comunque sempre di una caduta transitoria. Le terapie più adatte sono secondo gli esperti cortisonici locali e integratori alimentari a base di antiossidanti. Importante lavare bene e con delicatezza i capelli: il cuoio capelluto ha molte ghiandole sebacee e l'accumulo di sebo predispone la cute ad una fastidiosa dermatite seborroica.