Europa, crescono i casi di guarigione dal tumore: il 50% sono donne

Una ricerca a cura dell'Istituto Superiore di Sanità e del Centro di riferimento oncologico di Aviano ha preso in esame 7 milioni di pazienti di 17 Paesidal 1990 al 2007 e seguiti per almeno 18 anni

La ricerca in Europa

La ricerca in Europa

Salute 30 settembre 2020
Buone notizie in campo oncologico. Secondo uno studio pubblicato su 'International Journal of Epidemiology', a cura dell'Istituto Superiore di Sanità e Centro di riferimento oncologico di Aviano (Pordenone), condotto su dati del programma Eurocare su 32 tipi di tumore, dal cancro in Europa si guarisce. In particolare: la metà delle donne (51%) e quasi il 40% degli uomini. In meno di dieci anni le persone tornano ad avere un'attesa di vita simile a chi non si è ammalato per quanto riguarda in particolare modo i tumori a tiroide, testicolo, stomaco, colon retto, utero e per melanoma.
I dati riguardano 7 milioni di pazienti raccolti in 17 Paesi Europei dal 1990 al 2007 e seguiti per almeno 18 anni.Solo in Europa, le persone che hanno avuto una diagnosi di tumore sono circa 25 milioni su una popolazione di 500 milioni di abitanti. Gli indicatori sono stati calcolati per la prima volta in modo sistematico a livello europeo per tipo di tumore, per sesso e per gruppi di età.