Vaccino influenzale, solo 12 dosi a farmacia per le fasce non protette

E' caos tra chi vorrebbe vaccinarsi e non può. Federfarma rende noto che "ha diviso il numero di 250mila dosi indicato dalla conferenza Stato regioni per le 19.330 farmacie sul territorio".

Il vaccino antiinfluenzale

Il vaccino antiinfluenzale

Salute 30 settembre 2020
Per la popolazione attiva che non fa parte delle fasce protette e non ha diritto al vaccino gratuito contro l'influenza, ci sono a disposizione 12 dosi per ogni singola farmacia italiana. Lo sostiene Federfarma, che ha diviso il numero di 250mila dosi indicato dalla conferenza Stato regioni per le 19.330 farmacie sul territorio. "I cittadini stanno facendo pressioni per averlo, nelle farmacie c'è un boom di prenotazioni", scrive Federfarma.

Il vaccino è raccomandato anche ai bambini da 6 mesi a 6 anni e a tutti i soggetti over 60 e non solo, come di consueto, ai malati con patologie croniche e alle persone con oltre 65 anni di età