Nasce Global Health, dalla parte dell'informazione e della salute

Un sito e una rivista. Con il sostegno dell'Università di Camerino, l'adesione dell'ateneo di Siena e la partnership del C.I.R.M. vi racconteremo solo notizie scientifiche verificate, attendibili e certe

Nasce Global Health

Nasce Global Health

Salute 28 settembre 2020
Mai come in questo momento - da professionisti dell'informazione - riteniamo necessarie, anzi indispensabili, una corretta comunicazione e diffusione di notizie di carattere medico e scientifico. Il moltiplicarsi di fake news, di notizie manipolate o approssimative, spesso rilanciate sul web con titoli strillati e privi di ogni verifica, stanno producendo caos e allarme nell'opinione pubblica e tra i lettori. Per questo motivo nasce salute.globalist.it all'interno di Globalist. Un sito satellite tutto dedicato alle notizie dedicate alla salute, verificate e attendibili.

Per realizzare questo grande progetto abbiamo ricevuto il sostegno di un comitato scientifico autorevole diretto dal professor Francesco Amenta, neurologo e ricercatore di fama: l'Università di Camerino, il Centro Internazionale Radio Medico (C.I.R.M.) che da 85 anni, attraverso la telemedicina, presta assistenza medica gratuita h24, 356 l'anno, gratuitamente alla gente di mare, in tutti i mari del mondo. Saremo sostenuti anche dall'Università di Siena, altri - siamo certi - parteciperanno a questa iniziativa che è un grande passo in avanti per una informazione scientifica semplice ma accurata, verificata e comprensibile.


Non saremo solo un sito ma anche una rivista cartacea trimestrale tematica. La presenteremo martedì 29 settembre nei locali del C.I.R.M. a Roma. Una data non casuale perché questa è la giornata dedicata alla salute del cuore, un evento planetario, il World Heart Day che siamo lieti di appoggiare e sostenere. Presenteremo le ultime ricerche, gli aggiornamenti su come avere cura del cuore, avremo le interviste di esperti del calibro di Emanuela Folco, Presidente della Fondazione Italiana per il cuore, storico partner del World Heart Day e del dottor Pesce, a capo della Unità di Ricerca in Ingegneria tissutale cardiovascolare del Monzino, l'Istituto milanese a carattere scientifico interamente ed esclusivamente dedicato alla ricerca, alla cura e alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Ospiteremo il parere e i consigli della dottoressa Raffaella Spada, medico nutrizionista e sportivo, e le testimonianze dei pazienti che grazie al trapianto e alle nuove tecnologie a sostegno della salute cuore hanno sperimentato e sperimentano "una seconda vita".


Questo e molto altro ancora sarà la nostra mission. Dalla parte della salute e dell'informazione.